La Notte Rosa 2010, il 2 luglio inizia la festa

Il Capodanno d’estate sta arrivando sulla Riviera romagnola: La Notte Rosa, anche quest’anno batte la crisi portando sulle spiaggie delle città di Cattolica, Riccione, Rimini, Cervia e Cesenatico la più bella festa dell’estate italiana, collegando – in un unico abbraccio rosa – ogni granello di sabbia della Romagna per rendere omaggio al capodanno del sole e del mare. Giunti al 5° anno di vita, gli organizzatori della Notte Rosa puntano ancora sul divertimento sano, sul senso della convivialita’ e dello stare insieme proponendo, a partire dal 2 luglio, tantissime novità: la prima riguarda la durata, che quest’anno sarà per un intero week end; la seconda novità riguarda il tema, dedicata alla ‘Dolce vita’ di Federico Fellini, in occasione del cinquantesimo anniversario dall’uscita nelle sale della pellicola. Tanti i grandi ospiti che quest’anno tingeranno di rosa la notte tra il 2 e il 3 luglio: Nicola Piovani, Mario Biondi, Afterhours, Markus Stockausen e Marco Mengoni a Rimini ; Samuele Bersani a Misano Adriatico; Edoardo Bennato a Bellaria Igea Marina; Malika Ayane, Giuliano Palma, Nina Zilli a Riccione. E’ fuori discussione la scenografia: tutta la Riviera si tingerà di rosa, dalle spiagge ai negozi, dai musei aperti alle piazze, dai viali dello shopping ai ristoranti. Anche le luci dei lampioni in strada regalando magica luce rosa a tutta la città di Rimini. Si tingono di rosa anche le attrazioni allestite nelle piazze del lungomare, la darsena, le feste in barca, le luci che illuminano i monumenti del centro storico e la storica facciata del Grand Hotel.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...